SAIPEM CROLLA DOPO LA DEFINIZIONE DEI TERMINI DELLA RICAPITALIZZAZIONE. AUMENTO DI CAPITALE IPER DILUITIVO DA 2 MILIARDI AL PREZZO DI 1,013 EURO.

Aggiornamento del 12/07/2022: Si è conclusa l’offerta in opzione dell’aumento di capitale di Saipem, con circa il 70% delle nuove azioni sottoscritte, per un ammontare complessivo pari a 1,39 miliardi. Lo rende noto un comunicato della società, nel quale si precisa che i diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa a partire dal 12 luglio e che l’esercizio dei diritti acquistati in asta e la sottoscrizione delle relative azioni dovranno essere effettuati entro e non oltre le ore 14 del 14 luglio.

I diritti inoptati saranno offerti da Saipem su Euronext Milan organizzato e gestito da Borsa Italiana per il tramite di UniCredit, nelle sedute del 12 luglio 2022 e 13 luglio 2022 (l’“Asta dell’Inoptato”), salvo chiusura anticipata dell’offerta in caso di vendita integrale dei Diritti Inoptati nella seduta del 12 luglio.

SAIPEM, AL VIA L’AZIONE COLLETTIVA DEGLI AZIONISTI PER RECUPERARE LE PERDITE SUBITE – AGGIORNAMENTI, ANALISI E PROIEZIONI GRATUITE SU ANDAMENTO E PROSPETTIVE DEL TITOLO

Coloro che abbiano acquistato o detenuto azioni Saipem S.p.A. possono contattare l’Associazione Nazionale Consumatori – Difesa Risparmiatori, compilando il modulo sottostante, per informazioni relative alla possibilità di partecipazione all’azione collettiva, unitamente agli altri azionisti, al fine di ottenere il recupero delle perdite subite. E’ possibile compilare il modulo sottostante anche per ricevere aggiornamenti, analisi e proiezioni gratuite sull’andamento e le prospettive delle azioni Saipem e per sapere come comportarsi con l’aumento di capitale.

I dati personali saranno trattati secondo la normativa vigente e l’informativa sulla privacy pubblicata nel sito.