Il 5 ottobre 2020 è stato iscritto presso il Registro delle Imprese il verbale dell’Assemblea degli azionisti di MPS che ha approvato il progetto di scissione parziale non proporzionale con opzione asimmetrica a favore di AMCO.

Gli azionisti di MPS che non avessero concorso alla delibera di approvazione, hanno facoltà di esercitare il diritto di recesso o di far acquistare le proprie azioni (diritto di vendita); le azioni di categoria B di AMCO di nuova emissione che saranno attribuite ai soci di Mps nell’ambito della scissione, saranno azioni prive del diritto di voto nelle assemblee ordinarie e straordinarie di AMCO; tali azioni non sono e non saranno negoziate su alcun mercato regolamentato o sistema multilaterale di negoziazione. Il valore di liquidazione delle azioni per le quali potrà essere esercitato il diritto di recesso o il diritto di vendita è pari a Euro 1,339 per ciascuna azione Mps.

Il diritto di recesso e il diritto di vendita potevano essere esercitati fino al 20 ottobre 2020.

Gli azionisti di MPS che non avessero esercitato il diritto di recesso o il diritto di vendita hanno la facoltà di esercitare l’opzione di non essere assegnatari di azioni B AMCO, e di mantenere inalterato il rispettivo numero di azioni MPS, con l’effetto di incrementare in termini percentuali la propria partecipazione in MPS (l’opzione asimmetrica).

L’esercizio dell’opzione asimmetrica è irrevocabile; in caso di inerzia, l’opzione asimmetrica si intenderà non esercitata e agli azionisti di MPS saranno assegnate, subordinatamente al perfezionamento della scissione, le azioni B AMCO in applicazione del rapporto di cambio della scissione: n. 0,0152 azioni B AMCO per ogni azione MPS posseduta e saranno annullate n. 0,0380 azioni MPS per ogni azione MPS posseduta.

Date la complessità dell’operazione e l’imminente scadenza dei termini, la nostra Associazione è a disposizione per fornire agli interessati informazioni e chiarimenti sul tema, affinché gli azionisti possano realizzare una scelta informata e consapevole.

Gli interessati possono compilare il modulo sottostante per ricevere, gratuitamente e senza impegno, le informazioni in merito all’operazione descritta, alle sue conseguenze e alle scelte da intraprendere. E’ possibile compilare il modulo anche per ricevere informazioni sull’azione collettiva degli azionisti Mps per ottenere il risarcimento del danno dopo la sentenza del Tribunale di Milano del 15 ottobre 2020.

I dati personali saranno trattati nel rispetto della normativa vigente e della informativa sulla privacy.