E’ ormai confermata da più fonti, anche governative, l’esistenza di una lettera della Commissione europea, indirizzata al Ministero dell’Economia e delle Finanze, contenente rilievi e richieste di chiarimenti sul Fondo Indennizzo Risparmiatori (FIR).

Tuttavia, almeno fino a questo momento, la lettera non è stata pubblicata e i suoi contenuti non sono stati ufficialmente resi noti.

Il 9 febbraio Di Maio e Salvini hanno comunque confermato la volontà di attuare il FIR in tempi brevi.