Oggi, 4 novembre 2018, ricorre il Centenario della vittoria italiana nella prima guerra mondiale. Ciò avvenne a costo di enormi sacrifici: centinaia di migliaia di combattenti e civili italiani persero la vita e patirono enormi sofferenze in quello che è stato uno dei più sanguinosi conflitti di tutti i tempi, e che per questo fu definito “la Grande Guerra”.

“Si tratta di una ricorrenza di fondamentale importanza nella storia d’Italia e d’Europa” evidenzia l’Associazione Nazionale Consumatori. “Spiace constatare, purtroppo, l’insufficiente interesse dei mezzi di comunicazione, salvo alcune lodevoli eccezioni, come nel caso degli esemplari programmi e documentari di RaiStoria, dedicati alla memoria di questo evento. Per una volta il servizio televisivo pubblico ha dimostrato di poter assolvere alla propria funzione istituzionale mediante trasmissioni culturali e di qualità, nell’interesse degli utenti”.