Facendo seguito al precedente comunicato datato 22 febbraio 2018 rivolto ai creditori di
Veneto Banca S.p.A. in Liquidazione Coatta Amministrativa e relativo alle domande di
insinuazione al passivo, i Commissari Liquidatori informano che le istanze pervenute
sia a mezzo PEC che tramite raccomandata A/R sono state protocollate e saranno
oggetto di esame da parte dei medesimi Commissari.